Scarpe col tacco alto, come sceglierle ed indossarle! 5
Scarpe con tacco alto, come sceglierle ed indossarle!
gennaio 10, 2018
Mondo Smartphone: le migliori applicazioni gratis per cellulari 9
Mondo Smartphone: le migliori applicazioni gratis per cellulari
gennaio 16, 2018

Contorno occhi: guida pratica per minimizzare e nascondere le occhiaie

A volte la stanchezza, lo stress e le cattive abitudini possono provocare dei fastidiosi inestetismi che neanche i migliori prodotti o i pennelli più performanti riescono a cancellare: sto parlando delle occhiaie, i fastidiosi cerchi scuri sotto gli occhi.

Ma niente paura, per poter camuffare un aspetto non propriamente fresco e riposato possiamo ricorrere a piccoli accorgimenti di skincare e di make up che ci salveranno la giornata.

Contorno occhi: guida pratica per minimizzare e nascondere le occhiaie

Come primo step è sicuramente necessario riattivare la micro circolazione sanguigna: appena sveglie laviamo il viso con un detergente schiumogeno e dell’acqua fredda, poi procediamo con l’applicazione  di un tonico energizzante su tutto il volto.

Importantissimo l’utilizzo di una crema contorno occhi dalle proprietà idratanti ed emollienti, da stendere seguendo il contorno dell’osso sotto l’occhio e da picchiettare con i polpastrelli, gesto che ci aiuterà nel riattivare la micro circolazione. Più la nostra pelle è secca, più la crema dovrà essere idratante.

Tip: per un effetto urto, scegliamo un contorno occhi in gel e conserviamolo in frigo: l’effetto freddo darà un’ulteriore sferzata di vitalità al nostro sguardo.

Se abbiamo tempo, prima del contorno occhi possiamo applicare una maschera ad hoc: in questo momento sto usando quelle di Patchology che potete trovare da Sephora: esistono sia nella versione giorno che notte, sono comodissimi da utilizzare e regalano subito un aspetto più rilassato, come se avessimo dormito 8 ore filate!

Contorno occhi: guida pratica per minimizzare e nascondere le occhiaie 7

Contorno occhi: come scegliere e applicare il correttore 

Proseguiamo quindi con la nostra base e iniziamo il make up. Per l’applicazione del correttore ci sono due scuole di pensiero: alcuni make up artist preferiscono stenderlo prima del fondotinta, altri invece dopo.

Come sempre non c’è una regola fissa, dovete fare delle prove e capire quale metodo funziona meglio per voi. Personalmente, preferisco applicare il correttore prima del fondotinta per evitare stacchi di colore e per avere un incarnato più uniforme.

Tip: per massimizzare la coprenza ed aumentare la durata del correttore, consiglio di applicare poco prodotto alla volta, evitando di stenderlo, ma picchiettandolo con le dita fino ad ottenere un effetto omogeneo.

Nel caso in cui l’occhiaia da coprire sia particolarmente scura, sarà necessario effettuare due diversi passaggi. Per prima cosa bisognerà fare del color correcting, ovvero si utilizzerà un correttore di un colore opposto a quello che dobbiamo coprire.

Per esempio, se la nostra occhiaia è violacea, sceglieremo un correttore sui toni del pesca o dell’albicocca per neutralizzare l’alone scuro, mentre se abbiamo un’occhiaia più tendente al blu potrebbe essere necessario un arancio o addirittura un rosso.

Contorno occhi: guida pratica per minimizzare e nascondere le occhiaie 2
Contorno occhi: guida pratica per minimizzare e nascondere le occhiaie 8
Contorno occhi: guida pratica per minimizzare e nascondere le occhiaie
Contorno occhi: guida pratica per minimizzare e nascondere le occhiaie 1

Contorno occhi: il make up giusto per un effetto camouflage 

Fatto ciò, potremo stendere il nostro correttore preferito, del colore che più si avvicina al nostro incarnato.

In commercio ce ne sono di diversi tipi: i più liquidi sono i più leggeri e sono di norma più indicati per le pelli più giovani, mentre i più densi sono più coprenti ma anche più difficili da applicare.

Una buona soluzione possono essere i correttori a penna con l’applicatore in spugna, che sono anche comodi da portare in borsetta per eventuali ritocchi durante la giornata.

Contorno occhi: guida pratica per minimizzare e nascondere le occhiaie 3

Tip: non dimentichiamo di applicare il correttore anche nell’angolo interno dell’occhio, per contrastare quell’ombra scura che altrimenti renderebbe il nostro sguardo più spento.

Una volta completati tutti questi passaggi, accertiamoci che non ci siano degli accumuli di prodotto che potrebbero finire nelle pieghette e darci fastidio, poi fissiamo il tutto con un velo di cipria trasparente per una durata maggiore del nostro make up.

Seguitemi anche su Instagram, mi trovate come Pillole di Makeup 

Contorno occhi: guida pratica per minimizzare e nascondere le occhiaie 5 Contorno occhi: guida pratica per minimizzare e nascondere le occhiaie 6

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *