Parigi Fashion week day 4: total look Sosud in stile giapponese
ottobre 6, 2016
Le novità di Bottega Verde: la nuova linea OLIVO per pelli mature
ottobre 9, 2016

Green Time – I nuovi orologi naturali con me anche a Parigi!

In occasione della mia prima Parigi fashion week ho selezionato accuratamente gli accessori da portare in viaggio con me.

Sulla scelta dei nuovi orologi naturali Green Time non ho avuto dubbi: già miei compagni di viaggio durante la Milano fashion week, sono ormai diventati parte importante dei miei look e con la loro leggerezza li considero alleati perfetti per scandire i tempi di queste giornate molto frenetiche.

La filosofia “Love the Planet” degli orologi Green Time mi aveva fin da subito conquistata (ve ne avevo parlato qui): una collezione di orologi in legno 100% naturale, totalmente priva di materiali tossici e artificiali, estremamente pratici e leggeri e dal design molto attraente.

Green Time – I nuovi orologi naturali con me anche a Parigi!

Il modello Solar Wood, alimentato ad energia solare, l’ho trovato perfetto abbinato ad un abito rosso in pizzo. Se per la sera lo consiglio abbinato ad un sandalo gioiello, per un look da giorno ho pensato di interpretarlo abbinandolo ad una scarpa maschile senza stringhe e ad un cappottino azzurro. Un look inatteso, fatto di capi a contrasto.

img_1415 img_1418 img_1422 img_1420img_1395

IL MIO LOOK

OROLOGIO GREEN TIME SOLAR WOOD (QUI)

ABITO TARA JARMON (QUI)

CAPOTTO TARA JARMON (QUI)

BORSA TOSCA BLU (QUI)

SCARPE MITAROTONDA (QUI)

Il modello Vegan con il bellissimo cinturino in legno e cotone si presta per i look più sofisticati. Per questo motivo l’ho voluto abbinare ad un total look di Sosud composto da un abito nero a doppia lunghezza e un cappotto in un prezioso tessuto dorato che ne richiama perfettamente i colori.

alessia_foglia_occhiali_asos_orologio_green_timealessia_foglia_total_Look_sosudimg_9202alessia_foglia_scarpe_prada

IL MIO LOOK

OROLOGIO GREEN TIME VEGAN (QUI)

ABITO SOSUD (QUI)

CAPOTTO SOSUD (QUI)

BORSA GIOVANNI FABIANI (QUI)

SCARPE PRADA (QUI)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *