Tendenze moda autunno/inverno 2018: come ci vestiremo 6
Tendenze moda e accessori autunno/inverno 2018: come ci vestiremo
settembre 10, 2017
Beauty case da viaggio: i miei must have per la NYFW firmati MY BEAUTY BOX
Beauty case da viaggio: i miei must have per la NYFW firmati MYBEAUTYBOX
settembre 20, 2017

Guida New York: dove dormire e dove mangiare per sentirsi a casa. Viaggiare è una delle mie passioni ma non sempre è facile trovarsi a proprio agio in un luogo nuovo e soprattutto in una città grande come New York!

Amo New York e anche quest’anno ci sono tornata molto volentieri in occasione della fashion week ma devo ammettere che questa città può intimorire. Ci vuole qualche giorno per prendere confidenza con spazi e ritmi, per questo avere dei punti di riferimento che ci mettano a nostro agio è importante.

Guida New York: dormire a un passo da Times Square

Se state organizzando un viaggio a New York, la prima scelta riguarda sicuramente l’albergo dove alloggiare: deve essere comodo per gli spostamenti e avere una serie di facilitazioni che rendano la nostra vacanza unica e indimenticabile.

Per il mio soggiorno ho scelto il ROW NY, un albergo caratterizzato da uno stile moderno e contemporaneo, progettato nei minimi particolari per farci sentire a nostro agio.

Il Row NY si trova a pochi passi dai teatri di Broadway ed è davvero comodissimo per gli spostamenti dato che la stazione della metropolitana più vicina si trova a soli 50 metri dall’Hotel!

Una vera manna quando la sera si torna da lunghe camminate e non si desidera altro che arrivare velocemente in camera per una doccia calda!

Le stanze del ROW NY, tutte dotate di wi-fi gratuito e docking station, sono pulite e molto curate e godono di una vista mozzafiato: la mia si trovava al 23° piano e vi assicuro che addormentarsi guardando lo skyline di Times Square non ha prezzo!

Inoltre, per gli sportivi che non vogliono rinunciare all’allenamento neanche in vacanza, il ROW NY mette a disposizione una palestra ampia e ben attrezzata oltre ad una food hall perfetta per scegliere una colazione sostanziosa a base di Doughnuts, pancakes o uova strapazzate.

Guida New York: dove dormire e dove mangiare per sentirsi a casa 3Guida New York: dove dormire e dove mangiare per sentirsi a casaGuida New York: dove dormire e dove mangiare per sentirsi a casa 2Guida New York: dove dormire e dove mangiare per sentirsi a casa 1

Guida New York: dove mangiare per sentirsi a casa

Anche se in viaggio amate assaggiare la cucina locale, dopo qualche giorno di hot dog e hamburger potrebbe venirvi voglia di sapori di casa. Mangiare italiano all’estero non è mai facile, spesso i ristoranti offrono menu turistici e poco veritieri.

Ma trovare qualità anche all’estero è possibile: In questa settimana ho scoperto quattro locali di ottimo livello che voglio segnalarvi.

Antica Pesa Brooklyn

Se vi trovate a visitare la zona di Brooklyn non rientrate per la cena. Qui trovate l’Antica Pesa, proposta americana dell’omonimo ristorante romano che nel 2012 è sbarcata con successo a New York conquistando subito l’attenzione degli amanti della buona cucina.

L’ambiente è moderno e molto curato così come il menu che offre ricette tradizionali romane realizzate con ingredienti locali per garantire il massimo della freschezza e genuinità.

La mia cena si è aperta con un antipasto di prosciutto crudo di parma 20 mesi accompagnato da una mozzarella di bufala in crosta di pasta fillo, una vera delizia! Il primo? Sono andata sul classico e ho scelto un ottimo cacio e pepe che racchiudeva in sé tutto il sapore di una cena romana.

Antica Pesa  – 115 Berry St

Guida New York: dove dormire e dove mangiare per sentirsi a casa 9Guida New York: dove dormire e dove mangiare per sentirsi a casa 4Guida New York: dove dormire e dove mangiare per sentirsi a casa 6

Ribalta Pizza

Non mangiare pizza per una settimana è possibile, ma se ne abbiamo una ottima a portata di mano perché rinunciarci?

Ribalta è un ristorante/pizzeria napoletano che offre la possibilità di mangiare una pizza che personalmente ho trovato molto più buona di tante assaggiate a Milano!

La peculiarità di questo locale sono gli ingredienti che arrivano direttamente dall’Italia per offrire ai clienti un’esperienza davvero unica. Il plus? Qui viene usato un mix di farine certificato dal consorzio “Le 5 Stagioni” e un lievito naturale che rende la pizza estremamente leggera e digeribile.

Oltre alle tante proposte del menu, si può scegliere di crearsi una pizza assolutamente personalizzata con gli ingredienti che più ci piacciono per un’esperienza ancora più unica ed esclusiva.

Ribalta Pizza – 48 E 12th St

Guida New York: dove dormire e dove mangiare per sentirsi a casa 10Guida New York: dove dormire e dove mangiare per sentirsi a casa 7 Guida New York: dove dormire e dove mangiare per sentirsi a casa 8

Obicà Mozzarella Bar

Restiamo in Campania con un format ormai famosissimo in Italia ma che sta riscuotendo grande successo anche in America.

Obicà Mozzarella Bar basa la sua proposta culinaria sulla mozzarella di bufala arricchendo il menu con una serie di piatti a base di pasta e pizza in cui i protagonisti sono ancora una volta gli ingredienti, sempre selezionati e naturali.

Le ricette sono semplici ma reinterpretate in chiave contemporanea: è questo il segreto di questo scampolo di Italia all’estero che si trova sulla Broadway, non lontano dal Flatiron.

Cenare da Obicà Mozzarella Bar è un’esperienza molto piacevole: il servizio è attento e i piatti di grande qualità.

Io mi sono affidata ai consigli del personale che ha selezionato una serie di antipasti caldi dove la mozzarella risultava protagonista in modo inedito e molto creativo!

Ma il mio cuore è stato conquistato da un piatto di pappardelle al ragù d’anatra nel quale un tocco di arancia dava al piatto una freschezza indimenticabile.

Obicà Mozzarella Bar  – 928 Broadway between 21st & 22nd St.

Guida New York: dove dormire e dove mangiare per sentirsi a casa 13Guida New York: dove dormire e dove mangiare per sentirsi a casa 11 Guida New York: dove dormire e dove mangiare per sentirsi a casa 12

Da Claudio

È impensabile essere a New York e non dedicare una visita alla nuova zona del World Trade Center e in questa occasione non mancate di passare da Claudio.

Questo ristorante italiano nel cuore di lower Manhattan, e precisamente nel financial district, offre infatti la possibilità di gustare ottime proposte sia a pranzo che a cena.

Il menu spazia da insalate ad ottimi panini per un lunch veloce ma non fatevi ingannare: l’offerta è composta anche da piatti ben costruiti che richiamano la tradizione Italiana.

Un ristorante a conduzione familiare con alle spalle un’esperienza di 30 anni e tanta sapienza nel prendersi cura dei clienti. Claudio e Linda sono due ristoratori appassionati ed è impossibile non farsi conquistare dai loro piatti.

Dalla cucina a vista escono prelibatezze che hanno sapori conosciuti con qualche inflessione locale. Io ho assaggiato degli ottimi cuori di carciofo fritti e un piatto di fettuccine nere con gamberoni e salsa al pomodoro aromatizzata.

Guida New York: dove dormire e dove mangiare per sentirsi a casa 15Guida New York: dove dormire e dove mangiare per sentirsi a casa 14 Guida New York: dove dormire e dove mangiare per sentirsi a casa 16

Da Claudio Ristorante NYC  – 21 Ann Street

12 Comments

  1. Make up addicted ha detto:

    Che città magnifica e che bei posti

  2. Alessandra ha detto:

    Ottima guida, io sono già 4 volte che vado a New York, ne sono innamorata
    Alessandra

  3. Marina ha detto:

    Torno a ny a natale, ne farò tesoro

  4. Annalisa ha detto:

    Grazie per gli utili consigli Sulla GRANDE MELA ❤

  5. Ylenia ha detto:

    Questa guida la segno subito sulla wish list!

  6. Camilla ha detto:

    Sono stata a New York solo una volta e spero di riuscire a tornarci presto, terrò sicuramente a mente i tuoi consigli!

    XOXO

    Cami

    http://www.paillettesandchampagne.com

  7. Owl's Blog ha detto:

    Ottimi consigli , sicuramente mi saranno utili per un futuro viaggio di New York

  8. Paola ha detto:

    Bella guida: tutto segnato in wishlist!

  9. Greta ha detto:

    Non penso che andremo mai a new York…. mio marito odia l’aereo…. però consiglierò questi posti a dei miei amici. Grazie per le utili info!

  10. Bianca ha detto:

    consigli utilissimi, forse anch’io vado a NYC <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *