Jeans Takutea, il denim di alta qualità pensato per spiriti liberi 5
Jeans Takutea, il denim di alta qualità pensato per spiriti liberi
gennaio 11, 2017
Come cucinare i ravioli cinesi al vapore: una ricetta semplice e veloce! 12
Come cucinare i ravioli cinesi al vapore: una ricetta semplice e veloce!
gennaio 13, 2017

Il Codice Della Bellezza di Samuel: sensibilità, ironia, eleganza. Vi siete mai chiesti qual è la vera bellezza? È un paradigma estetico e perpetuo alla Dorian Gray, oppure mondano ed onirico alla Sorrentino?

Oppure è un codice. Un codice scritto dentro le persone speciali, quelle persone capaci di essere fonte d’ispirazione per altri, per chiunque stia loro vicino.

Samuel, voce dei Subsonica, canta di momenti impercettibili, che descrivono attimi e situazioni di quotidiana fattura ma di profonda intensità. Piccole verità che si nascondono nelle pieghe dei rapporti uomo-donna-amore-odio, nelle inflessioni delle relazioni sentimentali, e che li qualificano.

Parafrasando Samuel, trovo anche io che sia bellissimo convivere con le piccole cose che a volte ci sembrano così inutili, ma che rappresentano i punti fermi di quella unione e condivisione sentimentale su cui fare leva in momenti di distacco e distanza. Momenti di assoluta verità che diventano indispensabili. Questione di priorità.

Il Codice Della Bellezza di Samuel: sensibilità, ironia, eleganza.

Tutto questo è presente nei primi tre singoli tratti dal primo lavoro da solista di Samuel: Il Codice Della Bellezza, uscita prevista per febbraio 2017.

L’ultimo singolo che dà il nome all’album, Il Codice Della Bellezza, ha il sapore delle intime verità, una moderna dichiarazione di stima per la persona che si ama: l’universalità dell’amore e della bellezza.
Samuel scava nel quotidiano per dare senso e voce alle capacità nascoste di chi ci sta accanto: “nei difetti che sai perdonare”, ed ancora: “gli errori che cancellerai”. La concretezza della bellezza.

Non resta che aspettare febbraio per due ragioni: ascoltare interamente l’album Il Codice Della Bellezza – in cui è presente una collaborazione con Lorenzo Jovanotti intitolata Volevo un’anima – e vedere Samuel nuovamente a Sanremo, dove manca dai tempi di Tutti i Miei Sbagli con i Subsonica. La classifica di quell’anno recita: 11° posizione, su 16, per Tutti i Miei Sbagli. È diventato poi uno dei pezzi più importanti della carriera dei Subsonica. Correva l’anno 2000.

Il Codice Della Bellezza di Samuel: sensibilità, ironia, eleganza. Il Codice Della Bellezza di Samuel: sensibilità, ironia, eleganza. 1 Il Codice Della Bellezza di Samuel: sensibilità, ironia, eleganza. 2

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *