Rasoio donna: da Wilkinson nuovi metodi smart per gambe di velluto
Rasoio donna: da Wilkinson nuovi metodi smart per gambe di velluto
giugno 13, 2018
Prodotti solari: novità Hawaiian Tropic per la protezione di viso e corpo
giugno 15, 2018

Miglior detergente viso: guida per scegliere il più adatto alla nostra pelle.

Forse non tutti sanno che ho una missione. Quale? Beh semplice, quella di convincere tutte le donne del pianeta (uhmmmm..forse tutte tutte è un po’ pretenzioso, quindi diciamo il maggior numero possibile di donne) che andare a letto truccate è IL MALE.

L’ho già scritto più di una volta su questo blog, ma non mi stanco mai di ripeterlo: struccarsi è davvero importante per la cura della nostra pelle, lavare via tutte le tracce di makeup è un passaggio importantissimo per permetterle di ossigenarsi e rigenerarsi.

Ve l’ho già detto che la pelle pulita assorbe meglio i principi attivi dei trattamenti di bellezza?

L’offerta di struccanti è molto variegata e in grado di soddisfare davvero le esigenze di tutte le donne. Negli ultimi anni in particolare ne sono nate tantissime tipologie diverse, ma come scegliere quella perfetta per la nostra pelle?

Miglior detergente viso: guida per scegliere il più adatto alla nostra pelle

Ecco una piccola guida che prende in esame  i più comuni…. e qualche novità!

Acqua Micellare: è forse quella che ha avuto più successo negli ultimi anni, e ce ne accorgiamo dalle infinite declinazioni proposte dalle diverse case cosmetiche.

E’ uno dei metodi per la pulizia del viso più delicati perché ha un’azione molto leggera e non lascia residui, motivo per cui è particolarmente adatta alle pelli sensibili. E’ anche il metodo migliore per correggere gli errori durante la realizzazione del make-up: essendo del tutto priva di olio, è perfetta per eliminare eventuali sbavature senza rovinare il trucco.

Tips: usala anche al mattino appena sveglia per purificare la pelle prima di applicare il make-up.

Struccante bifasico: è composto per metà da acqua e per metà da olio, va agitato prima dell’uso ed è particolarmente indicato per rimuovere il trucco strong, come ad esempio prodotti waterproof o tinte labbra molto resistenti.

Tips: per eliminare il residuo oleoso dal viso, soprattutto in estate, puoi utilizzare un dischetto imbevuto di tonico.

Questo gesto ti aiuterà ad evitare l’effetto lucido.

Miglior detergente viso: ad ogni pelle il suo!

Olio struccante: può essere liquido oppure più denso, quasi con una consistenza burrosa, ed è il medoto più delicato in assoluto per rimuovere il trucco e pulire la pelle perché può essere utilizzato anche sugli occhi più sensibili senza causare bruciore. Unica accortezza: necessita di un risciacquo con un detergente schiumogeno.

Tips: per una pulizia più profonda, potete abbinare l’uso di un panno in microfibra

che vi aiuterà a rimuovere sia il make-up che le cellule morte.

Detergente schiumogeno: è particolarmente adatto a chi ama utilizzare l’acqua per detergere il viso perchè si usa proprio come se fosse un sapone e rimuove efficacemente il make-up. Se avete una pelle particolarmente delicata, per evitare che si secchi troppo prediligete quelli più cremosi e che fanno meno schiuma.

Tips: se utilizzate un device per la pulizia del viso (tipo Clarisonic o similare),

questo tipo di detergente è il più indicato, perché crea una barriere tra la spazzola e l’epidermide.

Latte detergente: è forse il prodotto più rinomato per rimuovere il make-up. Le nuove formulazioni lo voglio molto più fluido rispetto al passato, proprio come se fosse un latte. Si usa con il classico dischetto, e dopo aver pulito il viso è consigliabile applicare un tonico per rimuoverne eventuali residui.

Tips: per l’estate, cercate in profumeria o nei duty-free

i kit con le minitaglie, saranno perfetti per venire in vacanza con voi!

Salvettine struccanti: anche se comode da portare in viaggio, è necessario prestare particolare attenzione agli ingredienti: evitate quelle che contengono alcol e che potrebbero provocare un’irritazione agli occhi.

Tips: le marche bio sono decisamente

 più attente a questo aspetto, provare per credere!

Spero che questo vademecum vi stia stato utile per trovare il vostro struccante preferito! Se avete altri metodi efficaci da segnalarmi scrivetemi su Instagram, mi trovate come PilloleDiMakeup.

 1

1 Comment

  1. Bianca ha detto:

    truccata a letto-mai! anche se torno a casa stanca in piena notte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *