Porto guida turistica: dritte di viaggio per un week end indimenticabile 38
Porto guida turistica: dritte di viaggio per un week end indimenticabile
gennaio 23, 2018
Abiti eleganti donna: 11 consigli di stile senza tempo 8
Abiti eleganti donna: 11 consigli di stile senza tempo
gennaio 26, 2018

Penelli da trucco: quali scegliere per un make up professionale

Ricevo spesso domande su quali pennelli scegliere per il trucco di tutti i giorni. Il più delle volte le donne che desiderano questo tipo di indicazioni non hanno grande esperienza di make up, ma ricercano delle soluzioni veloci ed efficaci per migliorare l’applicazione del trucco.

Prima volta che sentite parlare di pennelli da trucco? Niente paura, ho selezionato per voi i cinque “must-have” che non possono mancare nel nostro beauty, i cosiddetti “basics”, ovvero i primi in assoluto da comprare se ancora non ne possedete alcuno.

Confesso che è stata una scelta molto ma molto dura e combattuta, ma vi garantisco che con questi pennelli sarete in grado di realizzare dei make up precisi in modo semplice e veloce.

Prima di svelarveli, alcune premesse: l’esperienza mi ha insegnato che l’applicazione del make up con i pennelli è una pratica che una volta provata vorremo sicuramente ripetere, perché cambia completamente l’effetto che il trucco ha sul nostro volto.

Ne aumenta la durata, lo rende più naturale e ci aiuta a sentirci più a nostro agio. Provare per credere!

Penelli da trucco: quali scegliere per un make up professionale 10 Penelli da trucco: quali scegliere per un make up professionale 12

Penelli da trucco: quali scegliere per un make up professionale

Di pennelli da trucco ne esistono tantissimi, di ogni tipo e di qualsiasi forma e, anche se inizialmente nascono per un utilizzo specifico, spesso vi capiterà di sfruttarli per l’applicazione di più prodotti, o per ottenere diversi effetti.

Ad esempio un pennello per occhi può essere utilizzato anche per l’applicazione del correttore, oppure un pennello labbra con una punta molto sottile può essere sfruttato per creare dei dettagli di luce nel trucco occhi.

Tips: i pennelli sono un investimento, non transigete sulla qualità

Anche in questo ambito vale il detto chi più spende meno spende: meglio comprare un pennello di buona qualità che duri nel tempo piuttosto che un pennello all’apparenza simile ma di una qualità più scarsa e doverlo cambiare dopo poco tempo.

Ed eccola qui, la lista dei top 5 brushes!

Pennello per fondotinta

Imprescindibile per una stesura impeccabile del prodotto e per una sfumatura più naturale possibile.

Come si usa? Partendo dal centro del viso, applicate il fondotinta sfumandolo verso l’esterno ricordando di coprire anche collo e orecchie per un effetto seconda pelle che non abbia stacchi di colore. Consiglio di sceglierlo in setole sintetiche che sono le più indicate per la stesura dei prodotti in crema.

Penelli da trucco: quali scegliere per un make up professionale 2

Pennello per blush

Necessario per l’applicazione del fard, da scegliere con setole fitte ma morbide che permettono una stesura più omogenea del prodotto. Può essere tondo o più appuntito, generalmente meglio orientarsi su pennelli non troppo grandi per una maggiore precisione.

Come si usa? Dopo aver prelevato del blush dalla cialda, picchiettate leggermente il manico del pennello su una superficie dura per eliminare l’eccesso di prodotto.

Quindi sorridete e applicate sulla parte alta delle guance, sopra gli zigomi. Sfumate verso le tempie per ottenere un effetto più naturale possibile. Se necessario ripetere tutti i passaggi per un colore più intenso.

Penelli da trucco: quali scegliere per un make up professionalePenelli da trucco: quali scegliere per un make up professionale 3

Pennello da terra (o da cipria)

E’ il classico all-over brush, il pennellone gigante da usare per stendere la terra o la cipria su tutto il viso, per darci un colorito più sano o per fissare il fondotinta.

Come si usa? Anche in questo caso, prima di passarlo sul viso, sarà necessario eliminare l’eccesso di prodotto dalle setole. Poi con movimenti circolari procedete con l’applicazione della vostra terra o cipria preferita.

Penelli da trucco: quali scegliere per un make up professionale 5

Pennelli per ombretto

E’ il primo pennello per occhi da comprare, necessario per stendere l’ombretto su tutta la palpebra.

Ne esistono diverse versioni, consiglio di partire con un pennello a lingua di gatto oppure a penna. Come si usa? Prelevare un po’ di prodotto dalla cialda, eliminare l’eccesso, e procedere con l’applicazione dell’ombretto evitando di tirarlo, ma tamponando il pennello sulla palpebra, per ottenere un colore più pieno e una stesura più precisa.

Penelli da trucco: quali scegliere per un make up professionale 7 Penelli da trucco: quali scegliere per un make up professionale 9Penelli da trucco: quali scegliere per un make up professionale 4

Pennello da sfumatura per occhi, o blending brush

E’ un pennello molto morbido, a punta tonda, meno fitto del classico pennello da ombretto: serve per creare sfumature impossibili da replicare con le dita ed è generalmente utilizzato per creare gli smokey eyes.

Come si usa? Dopo aver prelevato dell’ombretto e aver scaricato l’eccesso di prodotto, procedere con la realizzazione della sfumatura desiderata con movimenti semicircolari.

Penelli da trucco: quali scegliere per un make up professionale 6

Tips: cura dei pennelli. 

Per una maggiore durata nel tempo e per una questione di igiene, è buona norma lavare i pennelli almeno una volta a settimana, con un detergente delicato e dell’acqua tiepida.

Bene, ora che i pennelli non hanno più segreti per voi, siete pronte per destreggiarvi tra le varie proposte dei brand di make up e per creare dei nuovi look! Se vi va aspetto le vostre foto!

Seguitemi anche su Instagram, mi trovate come Pillole di Makeup 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *