Orologi Braccialini: collezione Timepieces e Tua
novembre 17, 2014
Bianca o colorata, quest’inverno la camicia è un must-have
novembre 26, 2014
Show all

Prepariamo la valigia per il week-end

 car-fingers-float-girl-Favim_com-660462 luggage tumblr_n2sj84AK5m1ra5da7o1_500 tumblr_mty5o9F5XI1qa2txho1_500 tumblr_nf5t1aEP8u1tfsbqto1_500 wedding-luggage-courtesy-the-neo-traditionalist

tumblr_mi8okl67c41red01co1_500

Adoro questo periodo dell’anno in cui le giornate permettono ancora di organizzare week-end fuori porta. Bastano davvero due giorni per staccare con il mondo e tornare rigenerate come se si fosse stati via una settimana.

Ad onor del vero non sono molto brava nell’organizzazione (sono molto più portata nell’abbinamento dei colori, ad ognuno il suo talento) ma sono una donna fortunata e c’è chi lo fa per me. A me basta sapere la destinazione e avere una mezz’ora per buttare qualcosa di sensato in valigia.

Ci sono stati periodi che l’operazione mi gettava nello sconforto ma con il tempo e la pratica devo ammettere di essere molto migliorata. Ho imparato a fare i bagagli in maniera strategica, evitando di portarmi dietro la casa come le lumache ma scegliendo abbinamenti in grado di ottimizzare spazio e spostamenti. Dopo un partner amorevole, il miglior compagno di viaggio di una donna è infatti un assortimento di vestiti adatti.

Solitamente le mete da week-end sono raggiungibili in macchina, mezzo di trasporto che preferisco su ogni altro. Il treno è romantico ma troppo affollato, c’è sempre qualcuno che ama ascoltare i tuoi discorsi. L’aereo è comodo ma troppo impegnativo in termini di tempo. L’auto per me rimane la dimensione perfetta e il viaggio diventa parte integrante dell’esperienza.

Per spostamenti rapidi e di pochi giorni il bagaglio giusto è una borsa morbida e capiente: se avrete poi l’accortezza di sistemare i prodotti da toilette in una clutch, la potrete utilizzare anche per la sera.

Per quanto riguarda l’abbigliamento, il mood da seguire è easy-chic: per questo scegliete tessuti confortevoli e resistenti che non si spiegazzino facendovi sembrare appena alzate dal letto. Saranno perfetti un paio di jeans boyfriend, uno skinny o un paio di leggings ben rifiniti. Sopra vestitevi a strati, sicuramente finirete per fare tappa in un bistrot a sorseggiare cioccolata: indossate una T-shirt con un maglione morbido o in alternativa una maglia a tunica con un cardigan.

Le scarpe giuste sono quelle con cui camminate meglio ma che allo stesso tempo si abbinano con tutto ciò che avete con voi come può essere una sneaker o un paio di stivali. Anche se ho conosciuto ragazze che “le zeppe che comodità”, resto dell’idea che una giornata a camminare all’aperto è lunga da passare in caso di piedi doloranti.

Pochi gli accessori must-have: un cappello tipo Borsalino, una sciarpa e un paio di orecchini sarà tutto ciò di cui avrete bisogno. Unica accortezza, prevedete un cambio sfizioso per l’uscita serale: un abitino morbido e femminile con un paio di calze pesanti e i biker sarà perfetto.

Alessia

Immagine1

 

1 Comment

  1. write your style ha detto:

    bellissimo post complimenti 😉
    passa da noi se ti va kisses

    http://www.writeyourstyle.com/outfit-2/trendy-fur-coat/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *