Qual’è stato il mio accessorio dell’estate? Vi stupirò: il ventaglio.
settembre 1, 2015
Tendenza autunno-inverno 2015: don’t be bitter, glitter!
settembre 7, 2015
Show all

Una visita al Lago D’Orta e una mostra di cappelli: idee per il we

 

Orta San Giulio

Orta San Giulio Orta San Giulio Orta San Giulio Orta San Giulio Orta San Giulio Orta San Giulio Orta San Giulio Orta San Giulio Orta San Giulio Orta San Giulio Orta San Giulio Orta San Giulio

villa-crespi

Avete voglia di sfruttare uno degli ultimi week-end fuori porta ma siete a corto di idee? Oggi vi porto con me sul Lago D’Orta per visitare una mostra che vi consiglio di non perdere e per passare una giornata su uno dei laghi più suggestivi del Piemonte.

Poco conosciuto dal turismo italiano (ma molto da quello straniero) forse avete già sentito nominare Orta San Giulio perché accoglie Villa Crespi, prestigiosa location moresca da anni gestita dallo chef Antonino Cannavacciuolo.

Io  sarò di parte perché questi sono per me luoghi del cuore: a Villa Crespi mi sono sposata e ad Orta ho passato e continuo a passare gran parte delle mie estati, ma ho visto davvero pochi luoghi magici come il Lago D’Orta.

Annoverato tra i borghi più belli d’Italia, Orta San Giulio è un gioiello sospeso nel tempo. Vi consiglio di lasciare la macchina nei pressi di Villa Crespi e di salire a piedi sul Sacro Monte. Famoso in tutto il mondo per le sue cappelle con statue finemente decorate che rappresentano la vita di San Francesco, il Sacro Monte è un luogo privilegiato per godere di una meravigliosa vista su tutto il lago. Da qui potete scendere a piedi verso Orta San Giulio e perdervi tra vicoli e negozietti.

Resterete affascinati dalla piccola Isola di San Giulio che vi consiglio di visitare prendendo uno dei tanti battelli che partono dalla piazza. L’isola accoglie un monastero di monache di clausura che si occupano da sempre di recupero di arazzi antichi e ha una sola strada: percorretela in entrambi i sensi per farvi suggestionare dalle frasi che compongono la “Via del silenzio” e la “Via della meditazione”.

IMG_4044 IMG_4046IMG_4055 IMG_4056 IMG_4058

IMG_4052IMG_4069IMG_4066IMG_4064IMG_4103IMG_4106IMG_4115IMG_4122 IMG_4123

La mostra che vi propongo di visitare si trova a Pella, un piccolo paese sulla sponda opposta del lago rispetto al paese di Orta San Giulio facilmente raggiungibile percorrendo l’unica strada che circonda il lago.

Se mi seguite su instagram (qui trovate il mio profilo) sapete che ormai la passione per i cappelli mi sta prendendo la mano: per questo motivo quando sono stata invitata all’inaugurazione di una mostra completamente dedicata ai cappelli non ho saputo resistere.

Organizzatrice dell’esposizione è Marina Valli, donna vulcanica e piena di iniziativa che ha avuto l’idea di raccogliere cappelli provenienti da collezioni private dando loro nuovo lustro.

Accompagnano la mostra fotografie realizzate per l’occasione a donne del paese che si sono prestate come modelle d’eccezione posando con questi meravigliosi copricapi mentre  ad interpretare il mood dell’evento la bellissima Anna Bonansea, originaria del Lago D’Orta e  immortalata nei suggestivi scatti di Stefano Anchisi.

Chapeau! – Pella Via Roma Angolo Via Zanotti – fino al 13 settembre 2015 

Alessia

 

2 Comments

  1. Eni ha detto:

    Che bello questo lago e che belle creazioni!!!!
    Baci,
    Eni

    Eniwhere Fashion
    Eniwhere Fashion Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *